illustrazioni
 

I Semi

Sono una raccolta di miei scritti fino al 2005, anno in cui ho pubblicato "Semi d'Autunno".
Non tutto quello che troverete in questa sezione è stato poi pubblicato nel libro, e man mano continuerò a pubblicare delle poesie inedite.
Leggete anche GLI ALBERI, le mie nuove poesie.

Buona lettura.
Martin

Phoca Facebook Comments

Share on Myspace
You are here:
Notice
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Mai la realtà mi fu più cara

( 3 Votes )

Mai la realtà mi fu più cara..
Mai la carne mi fu più dolce..
Mai la vita mi fu più reale..
                                               Artigli riposti..
Solitudini, incertezze spezzate nel suo sguardo..
Nessun odio, nessuna paura..
Essere riconosciuto per quel che si è..
non quello che si dovrebbe essere per non soffrire..
Essere se stessi, in ogni specchio..
                                    
                              il  suo sorriso..

Le sue dita mentre mi toccano..
Quei sorrisi che mi avvolgono..
Quei seni come patrie lontane da conquistarsi..
Quelle piccole speranze che diventano sempre più colme di vicinanza..
Sento il tempo che passa, lo percepisco come acqua, ed io la pietra..
Lenta erosione, lenta agonia, quei momenti senza Lei, senza Lei..
Io son qua, costretto in queste mura, trasudano solitudine..
Questo trepestio lontano, sarà il suo arrivo?
Sarà il suo Addio?
Solo ora, provo terrore nei miei nervi avvezzi a sì tante pugne, e in battaglia la tempesta dei venti del deserto potrebbero spazzarmi,                                no.. no.. NO ! NO ! NO ! NO ! NO ! NO ! NO !
Non ora, non per sempre...
Lasciami mio Padrone, ascoltami Oscuro Viandante, permettimi Nera Signora, di vivere, che mai ho cominciato se non ora, Qui la mia nascita, vi prego.. non la mia dipartita.
O per lo meno, non se non in una guerra, in un duello..
Non per una non giusta causa..


L'amore, non so come si scriva, non so come si legga..
So solo come lo si può dipingere, con i colori della terra..
L'amore non esiste se non dentro noi stessi.
L'amore è   ...     noi stessi, che non abbiam paura di quel che vediamo                dentro e fuori di noi.
Basta maschere, basta mantelli..
Basta lame e morti.
Voglio creare, non distruggere.
Voglio capire, non spezzare..


Io, esisto, sento l'aria dei miei polmoni, la sento girare nel sangue..
Mio pensiero adorato, son qui che t'aspetto, con un piccolo giglio tra le dita..
E tutto il mio regno alle spalle, non molto, ma è tutto ciò che ho.

 

About the author Martin - Andrea Franzino

 

Martin (Andrea Franzino)

"Per cadere, basta una spinta.
Per volare, ci vuole perseveranza." 

Le mie Poesie 
I miei Aforismi  

More about Martin - Andrea Franzino

Design by Martin:

logo_kc_OVER

Google +1


By PLAVEB

Creative Commons

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.

Offrimi un Caffè

Se volete donare per permettermi di poter manutenere e migliorare questo blog di poesie, sentitevi liberi nel farlo. Ovviamente vi ringrazio per l'attenzione. Martin

Importo: 

Cerca nel blog

Ritroviamoci su Facebook!


Promuovi anche tu la tua pagina

IL MIO LIBRO

Banner

guestbook

Symbol
I Semi - martin